Don Artemio Peron 

Don Artemio Peron

Come un padre ci hai lasciato proprio in una data così significativa come la "Festa del Papà".
Grazie per essere stato davvero per noi un buon pastore di cui parla il Vangelo.
Grazie per ogni volta che ti sei preso cura di ciascuno di noi, per tutte le volte in cui hai fatto tue le nostre preoccupazioni e le nostre sofferenze, le nostre gioie e i nostri traguardi e ci hai insegnato ad offrirli a Dio con fiducia e speranza nella vita.
Grazie a te che sei stato amico, compagno di viaggio, fratello, padre, nonno!
Ti accompagnamo con il canto e la preghiera certi del grande esempio che tu ci hai lasciato in eredità.

La tua Corale

Benvenuti 

Chiesa di Trebaseleghe

O padre, Creastore dell'universo,
Tu hai posto in ogni cosa il segno del tuo infinito amore
e hai donato alle creature l'impronta della tua bellezza.
Rendimi autentico cantore del tuo amore,
fa che con il mio canto sappia esprimere
un poco di quell'armonia sublime
che tu hai posto in tutte le cose
e che muove il cielo e la terra
in quell'accordo mirabile che tutto abbraccia.
Fa che il mio canto sia sempre al servizio della tua lode,
sapendo di assolvere un dovere d'amore verso Dio e i fratelli.
Metti nel mio cuore il canto nuovo
che sgorga dal cuore del Risorto,
e fa che, animato dal suo Santo Spirito,
possa lodarti e farti lodare per la tua unica gloria,
vivendo nel servizio liturgico l'anticipo della liturgia celeste.
Te lo chiedo per Cristo Salvatore nostro,
causa e modello del nostro canto.

(Marco Frisina)

Il nuovo anno liturgico 

Come ogni anno a settembre è iniziato il nuovo anno liturgico per la nostra CORALE.
Ritorna a collaborare con noi come Direttore: il M° Thomas Mazzucchi.